Supervisione | Psicologia di Comunità

Supervisione di gruppo

La centralità dell’operatore, nel suo equilibrio e benessere personale-professionale, passa attraverso occasioni di contenimento, formazione continua, supporto ed eventualmente di ‘cura’ delle situazioni disfunzionali dei gruppi di lavoro.

La supervisione è uno strumento di rielaborazione e ristrutturazione delle modalità di comunicazione e organizzazione del contesto lavorativo, attraverso l’ascolto e l’accoglienza dell’operatore socio-sanitario ed educativo, per prevenire il burn-out e migliorare la qualità dei Servizi e il benessere dei lavoratori.

Si metteranno in atto processi di:collaborazione2

  • aiuto all’operatore in difficoltà emotiva, professionale, progettuale, relazionale
  • riconoscimento delle competenze professionali e rilevazione dei bisogni formativi
  • condivisione di strategie di lavoro del gruppo
  • stimolazione di un clima di lavoro basato su: collaborazione, solidarietà, partecipazione, autonomia, ascolto e creatività, intesa come ricerca di soluzioni nuove

Analisi sociometrica del gruppo di lavoro

Mappatura |Elaborazione ed evoluzione del network

 

La rilevazione sociometrica consente di osservare il gruppo e far emergere la posizione degli individui all’interno del gruppo-team:

  • rileva la ‘qualità’  e le caratteristiche delle relazioni nel gruppo
  • individua leader ed elementi marginali
  • evidenzia dinamiche di prossimità-distanza-rifiuto-assenza di relazione
  • facilita l’emersione di comunicazioni sommerse

La metodologia può essere utilizzata per l’analisi di piccoli e grandi gruppi finalizzati, cioè gruppi in cui i componenti hanno uno scopo comune. La sociometria è la scienza che misura un certo tipo di comportamento interpersonale e si poggia sulla comune osservazione che, oltre lo scopo da raggiungere, un gruppo ha una struttura psicosociale non evidente e ufficiale, ma comunque viva, reale e dinamica.

Formazione tailor made

Organizzazioni|Privato sociale|Enti|Aziende Ospedaliere

Un gruppo di lavoro efficace  rappresenta un anello centrale per un’organizzazione, poiché il team costituisce la realtà organizzativa nella quale gli individui, in possesso di conoscenze, competenze ed esperienze diverse, mettono in comune il loro sapere per raggiungere obiettivi specifici, coerenti con quelli dell’organizzazione.
collaborazione1

È perciò fondamentale che il gruppo di lavoro sia orientato al raggiungimento di obiettivi finalizzati e condivisi.

La progettazione dei percorsi formativi deve tenere conto di: finalità del team, contesto organizzativo, ruolo professionale e caratteristiche delle persone che sono chiamate a parteciparvi.

Si propongono percorsi su misura su:

  • Analisi dei bisogni 
  • Team building
  • Analisi sociometrica del contesto lavorativo
  • Coaching di gruppo

Performance di Playback Theatre 

Convegni|Seminari|Convention aziendali|Workshops

La performance di Playback Theatre facilita la comunicazione tra le persone e sviluppa il senso di appartenenza all’organizzazione e al gruppo.

Stimola il rispecchiamento e l’identificazione con l’altro, promuovendo la disponibilità ad accogliere le differenze e le contraddizioni che emergono sul luogo di lavoro e nelle relazioni umane e professionali.

pbtAttraverso Workshop di Playback Theatre è possibile:

  • trasformare i conflitti in idee da condividere 
  • rileggere tematiche e affrontarle da punti di vista inediti
  • sviluppare il potenziale individuale, competenze di leadership,ascolto attivo e public speaking
  • potenziare i punti di forza di individuo e gruppo
  • ottimizzare l’uso delle competenze e delle risorse
  • accrescere le capacità di problem solving

Ideale per team building il Playback Theatre utilizza metodologie attive come il role playing e l’improvvisazione in una dimensione di lavoro di gruppo.

Visita il nostro sito


Metodologie

gruppo8La metodologia sistemico relazionale, utilizzata nel lavoro con i gruppi, sviluppa la capacità di rispondere con flessibilità ai bisogni e alle sfide di un mondo in costante evoluzione. Obiettivo è lo sviluppo del potenziale di individui, team e organizzazioni.

Sociometria

E’ la misurazione – rilevazione delle relazioni esistenti in un gruppo dato o in una comunità. Si distingue una sociometria statica (che si concretizza a livello grafico nel sociogramma) ed una sociometria d’azione, che consiste in attività volte a verificare le relazioni presenti in un gruppo in un momento dato ed eventualmente farle evolvere.

Formazione tailor made di gruppo su:

  • Comunicazione
  • Ruolo professionale
  • Benessere organizzativo
  • Gestione dello stress, espressione dei bisogni, strategie proattive di sviluppo del potenziale professionale
  • Relazioni e dinamiche relazionali sul luogo di lavoro
  • Intelligenza emotiva – sviluppo e comunicazione
  • Mappatura delle competenze
  • Comunicazione verbale e non verbale

______

Scarica Presentazione_interventi di Formazione nelle organizzazioni